Networking Planet

Ecopsicologia in azione

Buongiorno a tutti!!!

sto procedendo con il percorso e mi trovo a condividere tutto quello che leggo e che scopro leggendo. Sto anche procedendo con le lezioni e gli esercizi che mettono in moto le emozioni.

Il primo atteggiamento che ho sviluppato nei confronti della natura è stato delineato dal passare tanto tempo con mia nonna materna, una donna che amava la natura, il giardino i fiori e che aveva patito moltissimo nella sua infanzia la carenza di risorse ( cibo, vestiti, freddo). Lei mi ha insegnato che tutto ha valore e che non si butta via niente ma che tutto può tornare utile. Lei mi ha insegnato a seminare le piante da frutto dal nocciolo e a mettere le mani nella terra. Ho imparato a riconoscere gli odori delle stagioni, i colori e i cicli.

Oggi, erede di una lezione così profonda, ho scelto di vivere a stretto contatto con la natura, comprando una casa ai margini del bosco; in questa cornice io seguo le stagioni con i cibi che loro stesse propongono, riconosco l’odore della neve in arrivo, so come stare nella neve e con il vento che soffia dalla Francia verso Torino. Sento l’arrivo della primavera da come il silenzio dell’alba diventa un concerto di canti di volatili. Le poiane sorvolano la mia casa e so che la selvaggina è vicina, raccolgo la rosa canina in gennaio dopo le prime due gelate perché è meno stopposa e può essere la mia fonte di vitamina c. Ricevo visite costanti dai caprioli e una femmina l’anno passato ha partorito a pochi metri dal mio cortile ( allego la foto del suo cucciolo che era entrato dentro attraverso la recinzione).

Mi piacerebbe essere ancora più connessa alla terra e all’ambiente attraverso gli insegnamenti dello sciamanesimo e sto infatti approcciandomi al sacro femminile con la lettura e lo studio dei culti antichi e delle varie divinità pagane. Sto seguendo un corso di naturopatia alpina per beneficiare degli insegnamenti recuperati qua in valle dalle vecchie tradizioni montane.

La mia componente femminile la sto mettendo in atto con la creazione di un erbario nel mio terreno: lavanda per me e per le api, piante officinali ed aromatiche, fiori a fantasia e sto acquistando un altro terreno con bosco accanto a casa per lasciare passaggio libero ai caprioli e per tenere in vita le piante che ci sono. Sento profondamente mio il piacere e il dovere di preservare la bellezza di quanto c’è.

Buon tutto!

Paola

Visualizzazioni: 51

Allegati:

Rispondi

Risposte a questa discussione

Ciao Paola!

Mi chiamo Cristina e sono una nuova iscritta al corso professionale di Green Coaching.

Che dire, penso tu abbia fatto una gran bella scelta optando per la vita a contatto con la natura, seguendo le tue predisposizioni più profonde e... se poi arrivano visitatori così, come si fa a resistere!!

Ho avuto anche io un bel rapporto con mia nonna e leggendo la tua storia mi hai ricordato alcuni episodi molto significativi. Penso che il valore più grande che ci hanno trasmesso queste figure sia il valore di ciò che abbiamo dentro e fuori, ma anche la libertà di seguire il nostro spirito.

Ti mando un forte abbraccio!

Grazie ricambio l'abbraccio !

Rispondi alla discussione

RSS

© 2020   Creato da Marcella Danon.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio