Networking Planet

Ecopsicologia in azione

Voglio vivere dove sorge il sole e dove tramonta. Per ricordarmi ogni giorno di nascere e ogni sera di morire. E poi ancora rinascere, rinascere sempre è fondamentale.
Ma lo è anche morire, non vi possono vivere due persone nello stesso corpo
O forse si ma sarebbero troppo strette.
Voglio vivere dove gli uccelli si posano
Per potermi ricordare di cantare sempre.
Cantare vittoria
Cantare sconfitta
Cantare d'amore sempre
Voglio vivere dove la talpa fa la tana
Per potermi ricordare che non esiste solamente la vista
Ma ci sono altri sensi fondamentali
Per vivere pienamente
Respirare
Gustare
Toccare
Ascoltare
Vedere ad occhi chiusi
Sentire le palpitazioni della terra
Voglio vivere dove il branco di lupi ulula
Per ricordarmi di vivere in sintonia con la luna
Grande sorella cosmica
Che gestisce le maree delle emozioni
Voglio vivere dove l'orso si gratta la schiena
Per ricordarmi di balú
Che mi ricorda che cos'è lo stretto indispensabile
Voglio vivere dove le formiche fanno il formicaio
Per potermi ricordare cosa significa lavorare con costanza ed essere responsabili
Voglio vivere dove la volpe viene di notte
Per potermi ricordare dello spirito che mi protegge nel buio del mondo fluttuante
Voglio vivere dove la natura regna
Per ricordarmi quanto sono piccola
E mai possa dimenticarmi di rispettarla
E vivere in continua comunione con essa
Voglio vivere dove un bambino vuole vivere
Cosicché la mia anima fanciulla
Possa accompagnarmi fino alla fine del ciclo delle stagioni per poi rinascere
Voglio vivere dove gli anziani sono saggi
E la tradizione ancestrale è viva
Perchè il mondo ha bisogno di rivalutare
Gli antichi abitanti della madre terra
E imparare quello che abbiamo dimenticato
Applicandolo nel migliore dei modi a questa foresta di cemento.
Alessandra

Con questa poesia mi presento al gruppo e ringrazio tutti voi che mi accogliete.

Visualizzazioni: 30

Rispondi

© 2018   Creato da Marcella Danon.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio