Networking Planet

Ecopsicologia in azione

“Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano
ma, se non lo facessimo, l’oceano avrebbe una goccia in meno”.
Madre Teresa di Calcutta

Ti invito a

co-creare la giornata di

Sabato 30 settembre 2017

FIBRILLAZIONI ECOLOGICHE-SOLIDARIETA’-IN-AZIONE

presso la Cascina La Fura di Ello, dalle ore 15 alle ore 21

Apericena dalle 18 alle 21 (euro 12)

Ciao a tutti, sto creando unEventoper raccogliere fondi da destinare alla Fondazione FFC per la ricerca sulla fibrosi cistica. Mi piacerebbe inserire l’evento all’interno di un Progetto co-creattivo cioè un progetto creato insieme a chiunque fosse interessato a partecipare (anche a distanza). Il mio desiderio è quello di mettere in circolo solidarietà e connessioni, passando attraverso piccoli ma significativi gesti quotidiani.Prendendo spunto dalla frase iniziale, immagino ciascuno di noi come una goccia d’acqua che contribuisce a formare un oceano e che si impegna in modo attivo per mantenerlo “sano” e per renderlo sempre più bello. Ciascuna goccia, con le sue caratteristiche, può contribuire a promuovere la bellezza ed il benessere dell’oceano e, nello stesso tempo, il proprio benessere e quello delle altre gocce.

Questioni organizzative (… che facilitano il lavoro degli attori coinvolti): ho concordato con Costanza della Cascina La Fura la possibilità di associare l’evento di sabato 30 settembre con un Apericena; l’obiettivo è quello di dare spazio a momenti di convivialità, fatti di condivisione e della gioia dello stare insieme.Per questioni organizzative, avrei bisogno di sapere chi è interessato. Chi volesse fermarsi a dormire, può farlo (20 euro).

Per chi volesse, la mattina di sabato 30 settembre e di domenica 1 ottobre, organizzo una camminata facile e panoramica, in zona Lecco con pranzo al sacco.

 

In pratica … le sinergie possibili sono:

- ho già creato una locandina divulgativa per il 30 settembre. Sono ben accettate le vostre idee o segnalazioni. Sono raggiungibile via mail, w.a., FB, sms, skipe. A breve inizierò a diffonderla.

- Sugli abiti metterò dei cartoncini fatti a forma di foglie. In questo lavoro sto coinvolgendo amici e parenti (grandi e piccoli); ciascuno è libero di inventare secondo i propri gusti. Più cartellini facciamo, più diversità mettiamo in scena. Chi volesse partecipare, mi avvisi. Questo è un modo simpatico e creativo per coinvolgere anche i bambini, permettendolo loro di sentirsi attori, capaci di generare bellezza.

Ai miei “vicini” sto proponendo un gioco, quello di trovare o inventare delle frasiche riguardino la BELLEZZA, in tutte le sue espressioni e forme. Se la frase è corta, può essere scritta sul cartoncino disegnato in modo da diventare dono per chi fa un acquisto. L’invito è quello di improvvisarsi poeti ed artisti, divertendosi in compagnia.

- L’evento del 30 settembre è una prova generale; la mia idea (che è condizionata anche dalla quantità di tempo libero che riuscirò a ritagliarmi), è quella di ripeterlofinchè non saranno stati venduti la maggior parte dei vestiti, accessori e scarpe.

- Chi volesse può contribuire donando vestiti. Doni siete i benvenuti !!!

- Qualunque altra idea vi venisse è benaccetta !!!!

 

Per concludere … e per aprire: qualsiasi cosa io abbia fatto finora (dal titolo dell’evento all’idea dei cartoncini, ai cartoncini fatti) è il risultato di una condivisione fatta con altre persone. E’ stato (ed è) per me sorprendente riscoprire ogni volta come le idee più belle nascono nella relazione e nel confronto con la diversità. Anche l’idea di fare questa raccolta fondi è nata all’interno di una relazione di amicizia e si è poi espansa. Parte degli abiti che verranno venduti per la raccolta fondi sono appartenuti ad una persona che è mancata qualche anno fa a causa della fibrosi cistica. Il mio desiderio è quello di dare il mio contributo insieme ad altre persone, perché la ricerca scientifica sulla fiborsi possa continuare a progredire. Spero anche che questa iniziativa ri-abiliti questi vestiti perché possano tornare nel mondo, non per coprire la bellezza di chi li indossa ma per esaltarla, facendo emergere ciò che, pur non essendo visibile agli occhi, è presente e potente dentro ciascuno di noi … la bellezza dell’animo.

 

“La bellezza non è che il disvelamento

di una tenebra caduta

e della luce che ne è venuta fuori”

Alda Merini

 

I miei riferimenti:

Anna Albertario: cell 345 81 43 800 -  mail: a.albertario @gmail.com

Locandina dell'evento:

locandina.Fibrillazioni.docx

Visualizzazioni: 24

Commento

Devi essere membro di Networking Planet per aggiungere commenti!

Partecipa a Networking Planet

© 2017   Creato da Marcella Danon.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio